Seleziona una pagina

Salmone, avocado, olio di oliva e frutta secca: molti tra i miei pazienti sono titubanti all’idea di inserire questi alimenti all’interno della loro alimentazione quotidiana a causa dell’alto contenuto lipidico. Proprio per questo uno dei miei obiettivi professionali è quello di “sfatare” il falso mito. Innanzitutto perché, come sempre, a prevalere devono essere il buon senso e la misura, in seconda analisi perché non tutti i grassi sono dannosi e qui stiamo parlando di polinsaturi, insaturi, omega-3 e omega-6. Tali grassi sono fondamentali per:

  • rafforzare il sistema immunitario
  • promuovere il senso di sazietà ed evitare picchi di insulina
  • prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari e  degenerative
  • assorbire alcune vitamine.